• Raffaele Fanizzi su LinkedIn

Archives

Archives / 2007 / November
  • Il fantastico mondo di AJAX.NET

    Nonostante il tempo da dedicare a progetti extra professionali che abbiano a che fare con l'informatica sia molto ridotto, in questo periodo ho ritagliato parte di questo tempo per fare un po' di auto-formazione nel campo della programmazione web.

    Avendo preso l'incarico di realizzare il sito della concessionaria appartenente alla famiglia della mia ragazza, ho deciso di approfondire maggiormente la mia conoscenza di ASP.NET e, in particolare, ho dato un'occhiata al framework chiamato AJAX.NET, sviluppato sempre da Microsoft.

    Devo dire di essere rimasto piacevolmente sorpreso dalla potenza degli strumenti messi a disposizione da AJAX.NET. E' incredibile vedere come sia possibile effettuare tantissime operazioni che prima richiedevano il PostBack o la programmazione Javascript, in maniera del tutto trasparente: si programma ASP.NET come si è sempre fatto, ma se l'evento che si programma parte da un controllo presente in un UpdatePanel (un controllo AJAX.NET), il tutto viene eseguito senza PostBack.

    Ho discusso con il grande Mario Scalas delle potenzialità di tale framework ed alla fine ci risulta evidente che per lo più si tratta di una menata, nel senso che funzionalmente parlando facciamo fatica ad identificare operazioni che richiedono necessariamente la gestione client-side degli eventi. Il più delle volte, infatti, si tratta di una scelta il cui scopo è quello di migliorare l'esperienza a livello di presentazione del sito/applicazione web e non legata al suo funzionamento.

    Indubbiamente però si tratta di un importante passo in avanti la cui evoluzione porterà alla nascita di una nuova generazione di applicazioni totalmente web-based. Del resto basta dare un'occhiata a Google Docs o ad Office Online di Microsoft per rendersi conto che tra non molto tempo il concetto di "programma installato sul proprio personal computer" sarà soppiantato da applicazioni e documenti la cui fruibilità si astrae totalmente dalla macchina fisica.

    altro